L'Attività

preparazione pizza morbida

La pizzeria De Stefano deve il proprio nome a quello del titolare, il signor Luigi che, mosso dalla volontà di poter condividere con le persone la propria bravura nella preparazione della pizza, ha deciso di aprire un locale dove a farla da padrone è proprio questo alimento.

In realtà la vocazione per questo genere di attività è stata ereditata dal nonno Gaetano Capobianco, già noto ristoratore e maestro in cucina.

Proprio guardando lui Luigi ha imparato i giusti movimenti per trattare l'impasto e i piccoli segreti del mestiere, con un risultato eccellente.

 

Gli ingredienti

ingredienti freschi per pizza

Il primo passo per ottenere una pizza buona come quella che potete mangiare da De Stefano consiste nella scelta degli ingredienti giusti.

Per l'impasto serve una farina leggera, l'olio da aggiungere deve essere d'oliva e il lievito ottenuto dalla pasta madre.

Solo così si può procedere con una buona lavorazione per amalgamare il tutto, seguita dalla lievitazione naturale di almeno 24 ore.

 

La cottura

Quando l'impasto è pronto, va cotto nel forno a legna e guarnito come si preferisce.

Anche in questa fase valgono le regole d'oro per la selezione degli ingredienti: la mozzarella deve essere fior di latte o di bufala, il pomodoro fresco, il basilico appena colto.

I salumi vanno tagliati al momento, i formaggi devono essere tra i migliori e nè verdure nè pesce devono essere surgelati.

Share by: